Elba Walking Festival 2021

Isole di Toscana Walking Festival – Festival del Camminare all’Isola d’Elba e a Pianosa

20 Marzo – 30 Maggio / 11 Settembre – 11 Dicembre 2021

Camminare senza fretta lungo i sentieri panoramici del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Un nutrito programma di escursioni trekking guidate gratuite e a pagamento per scoprire le bellezze paesaggistiche dell’Isola d’Elba e di Pianosa, la loro storia, le loro tradizioni, organizzato dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Per ogni informazione e prenotazione delle escursioni occorre rivolgersi al punto informativo Infopark a Portoferraio (tel. 0565 908231) o scrivere una e-mail a walking@parcoarcipelago.info. La prenotazione è obbligatoria, da fare entro le ore 18:00 del giorno precedente.

In caso di condizioni meteo-marine avverse, le escursioni potranno essere annullate.

Walking Festival Isola d'Elba

 

Programma di Primavera

Le passeggiate e le escursioni del Festival di Primavera per vivere il Parco nel modo migliore

Sabato 20 Marzo, Elba Occidentale
Trekking del Km. 0 – Strade vicinali e vecchi coltivi”. Strade vicinali, antiche vigne, muretti a secco, briglie e carbonaie. Un piacevole percorso dove leggere le pagine della storia contadina elbana, fra usi, tradizioni e simpatici aneddoti. Durante il percorso golosa sosta all’agriturismo Fonte di Zeno e osservazione del Giardino delle Farfalle con il naturalista Leonardo Forbicioni.
Ritrovo: Moletto del Pesce, Marciana Marina,  ore 10:00.
Durata: 6 ore – Difficoltà: media. Prenotazione: obbligatoria, €10 – Federica 339 3868970.

Domenica 21 Marzo, Elba Orientale
“Festa di Primavera”. In occasione della Festa di Primavera, Legambiente Arcipelago Toscano proporrà un evento sugli uccelli migratori: animali straordinari, capaci di percorrere migliaia di chilometri per proteggere il futuro della propria specie, che trovano nelle nostre isole un importante punto di sosta e ristoro. Visita guidata della zona umida di Mola e workshop.
Ritrovo: Loc. Mola c/o Aula Verde Blu, Capoliveri, ore 15:30.
Durata: 3 ore – Prenotazione: obbligatoria, gratuita – Federica 339 3868970.

Sabato 27 Marzo, Elba Centrale
“Meditazione camminata sulla spiaggia di Lacona”. In occasione del Decennio delle Scienze Oceaniche proclamato dall’ONU (2021-2030), con Antonella Vitacca – Istruttrice di Mindfulness – sperimentiamo la ricchezza del Blue Gym Effect, cioè dei comprovati benefici derivanti dall’attività fisica svolta nelle vicinanze delle aree marine. L’evento prevede una meditazione camminata sulla spiaggia e una meditazione seduta di fronte al mare, per valorizzare il nostro legame con il “fratello blu”.
Ritrovo: ore 11 spiaggia di Lacona, Capoliveri, ore 11:00
Durata: 1h 30′ Difficoltà: facile. Prenotazione: obbligatoria, gratuita – Federica 339 3868970.

Domenica 28 Marzo, Elba Orientale
“Grassera e i corsari”. Escursione trekking che, dall’Eremo di Santa Caterina, raggiunge San Quirico e la Torre e del Giove, ripercorrendo le tappe delle incursioni del corsaro Khayr al-Din, detto il Barbarossa, che hanno portato alla tragica distruzione del borgo, mai più ricostruito, di Grassera. Ritrovo: Casa del Parco, Rio nell’Elba, ore 10:00
Durata: 4 ore – Difficoltà: medio-facile. Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato  28 Marzo, Elba Centrale
Laboratori di Elba Taste – I prodotti agroalimentari dell’Isola di Capraia“. Fiori, bacche, frutti antichi ed erbe aromatiche della macchia mediterranea sapientemente raccolti e lavorati sono trasformati in liquori, confetture, biscotti. Conferenza e degustazione con Susanna Casini dell’Azienda Agricola Arura.
Ritrovo: Forte Inglese, Portoferraio, ore 15:30.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, €5.

Sabato 3 Aprile, Elba Orientale
“L’oro degli Etruschi”. Visita guidata del borgo di Rio nell’Elba, con ingresso ai musei.
Ritrovo: Casa del Parco, Rio nell’Elba, ore 15:00.
Durata: 2 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita – €4  per ingresso museo.

Sabato 3 Aprile, Isola di Pianosa
Fortunata … ma non troppo! La fornaia di Napoleone a Pianosa”. Visita animata nel paese ambientata nel 1821, anno della morte di Napoleone. Un personaggio dell’epoca realmente vissuto accompagnerà i partecipanti (i futuri coloni dell’isola) a visitare il paese che ancora non c’è e attende di essere abitato.
Ritrovo ore 9:30 a Marina di Campo all’imbarco Aquavision miniti di biglietto.
Durata: 1 ora e 30′ – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, € 12, 5-12 anni € 8.

Domenica 4 Aprile, Elba Occidentale
Il borgo di Marciana e i suoi musei”. Dalla Casa del Parco alla scoperta dell’antico borgo di Marciana. Interpretiamo la sua storia percorrendo le viuzze, entrando nella Fortezza Pisana e nei suoi musei: numismatico ed archeologico. Un viaggio nella cultura del Comune elbano più importante durante il Medioevo, con uno sguardo sulla storia di tutta l’isola e delle perle dell’Arcipelago.
Ritrovo: Casa del Parco, Marciana,  ore 17:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Lunedì 5 Aprile, Elba Centrale
“Trekking sul promontorio dell’Enfola e visita alla Tonnara”. Passeggiata intorno a Capo Enfola, fra bellissime scogliere a picco sul mare e scorci sulla costa settentrionale dell’isola, con importanti testimonianze della Seconda Guerra Mondiale. Al termine dell’escursione, visita alla Tonnara, visione di un video d’archivio sull’antica tecnica di pesca del tonno, testimonianza del legame fra territorio e produzioni nella Riserva MAB isole di Toscana.
Ritrovo: Capo d’Enfola, Portoferraio, ore 16:00.
Durata: 2 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 10 Aprile, Elba Occidentale
Con il naso all’insù”. In occasione dell’International Dark Sky Week, serata al Piazzale dell’Astronomia di San Piero per leggere la magia del cielo e delle sue costellazioni, sapientemente guidati dall’esperto astrofilo Angelo Lello Tranchida.
Ritrovo: Loc. San Piero, Campo nell’Elba, ore 21:30.
Durata: 2 ore – Difficoltà: facile – Indispensabile portare una torcia – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Domenica 11 Aprile, Elba Occidentale
Anello della Cotaccia e le marine”. Un percorso ad anello che vi permetterà di conoscere uno dei tratti più caratteristici della costa nord occidentale. Piccoli villaggi a picco sul mare, vecchi coltivi, rocce granitiche scolpite dall’erosione, un saliscendi immersi nei colori e odori della macchia mediterranea. Durante il percorso scoprirete come si è formato il granodiorite del Monte Capanne e gli ortoclasi di Sant’Andrea.
Ritrovo: Loc. La Zanca, Marciana,  ore 9:30.
Durata: 5 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 17 Aprile, Elba Occidentale
Trekking del Km. 0 – La piana alla sughera e le tombe megalitiche”. Suggestivo trekking che vi condurrà a Piana alla Sughera, che con la sua concentrazione di tombe a cassetta e menhir è senza dubbio uno dei siti più importanti dell’Elba preistorica, importantissima testimonianza del megalitismo elbano, riconducibile, per analogia con Corsica e Sardegna, all’Età del Rame o ai primi secoli dell’Età del Bronzo. Al termine visita dell’Azienda Terre del Granito e piccola degustazione.
Ritrovo: Loc. Vallebuia – Seccheto c/o Agricoop, Campo nell’Elba, ore 10:00.
Durata: 5 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, €10.

Lunedì 18 Aprile, Elba Centrale
“La Villa delle Grotte el Paradiso”. Alla scoperta della Villa delle Grotte accompagnati da un esperto archeologo. Percorso costiero con passeggiata dal bacino termale, piccola zona umida di grande importanza naturalistica e visita al sito dell’antica domus romana del I sec. a.C. In collaborazione con Italia Nostra Arcipelago Toscano.
Ritrovo: ore 15 Portoferraio, Terme di San Giovanni
Durata: 3 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, € 8, 5-12 anni  € 4.

Sabato 24 Aprile, Elba Centrale
“Geo-experience: camminando sul fondale di un antico oceano”. In occasione del Earth Day (22 aprile), escursione sul Volterraio accompagnati dal geologo Nicola Gherarducci, per godere di una splendida vista panoramica ed osservare rocce che sono i resti di antichi fondali oceanici oramai scomparsi. Visita alla Fortezza.
Ritrovo al parcheggio delle Casermette sotto il Castello del Volterraio, Rio nell’Elba, ore 16:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: media – Prenotazione obbligatoria – Costo € 20.

Domenica 25 Aprile, Elba Occidentale
Gli anfibi dell’Arcipalago”. In occasione della Giornata Internazionale per la salvaguardia delle rane, facile escursione ad anello insieme ad un esperto erpetologo, fra leccete e macchia mediterranea, attraversando il lussureggiante Fosso della Cala, per parlare di anfibi.
Ritrovo: Porto, Marciana Marina,  ore 10:00.
Durata: 4 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 1 Maggio, Elba Occidentale
Un relitto glaciale nella Valle di Pomonte”. In esplorazione verso il sito dove cresce il Pancratium illyricum che si trova nella Valle di Pomonte, percorrendo un nuovo anello che congiunge la Valle di Pomonte con l’attigua Valle del Poio. Oltre a farci scoprire gli antichi palmenti e coltivi, questo sentiero regala una delle fioriture più caratteristiche dell’Arcipelago Toscano, quella del giglio di montagna.
Ritrovo: Loc. Pomonte c/o Piazza della Chiesa, Marciana,  ore 16:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: medio-facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Domenica 2 Maggio, Elba Centrale
“Trekking del km.0 – Il promontorio di Capo Stella”. Anello sulla lunga e stretta punta che separa le due baie della Stella e di Lacona e che consente di ammirare, immersi nei colori e nei profumi della macchia mediterranea, un panorama suggestivo. Al termine visita dell’Azienda Agricola Regali Rurali e piccola degustazione.
Ritrovo: Loc. Lacona c/o CEA, Capoliveri, ore 15:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, €10.

Sabato 8 Maggio, Elba Orientale
“Passeggiare leggendo”. Trekking nella zona orientale con lettura di passi degli antichi Statuto Rivi, manoscritto del XVI secolo, che raccoglie norme ma anche prescrizioni di carattere morale per la regolamentazione della vita quotidiana della comunità riese.
Ritrovo: Gli Spiazzi di Rio Marina, ore 21:00.
Durata: 2 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Domenica 9 Maggio, Elba Occidentale
Geo-experience: il granito turbolento di Sant’Andrea”. Acompagnati dal geologo Sergio Rocchi dell’Università di Pisa, un trekking ecologico al livello del mare lungo la scogliera tra Sant’Andrea e il Cotoncello. Il granito del Monte Capanne, ossatura dell’Elba occidentale, si manifesta qui con grandi cristalli di feldspato e con porzioni scure ch etestimoniano movimenti turbolenti all’interno della camera magmatica.
Ritrovo: Loc. Sant’Andrea, Marciana,  ore 11:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4.

Sabato 15 Maggio, Elba Orientale
“Orienteering in miniera”. Con bussola e carta, alla scoperta della zona mineraria del Monte Calamita, in occasione della Giornata Mondiale dell’Orienteering (11 maggio). Questa tecnica permette di esplorare consapevolmente il territorio, promuove il rispetto dell’ambiente, stimolando lo spirito di indipendenza, di intraprendenza e l’uso ricreativo dei boschi. A termine dell’attività visita guidata al Museo dell’Officina.
Ritrovo: Museo dell’Officina, Capoliveri, ore 10:00.
Durata: 4 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita. Ingresso al museo: € 2,50.

Domenica 16 Maggio, Elba Occidentale
Geo-experience: trekking geologico – come è nata Pianosa?”. Guidati dal geologo Luca Foresi – Università di Siena, attraverseremo l’isola di Pianosa in direzione ovest, verso il Golfo della Botte, dove, al cospetto di un falesia quasi verticale, formatasi circa 8 milioni di anni fa, scopriremo come si è formata l’isola di Pianosa e come queste terre siano state importanti per la storia dell’uomo in quest’area del Mediterraneo. Rientrando, visiteremo il Museo delle Scienze Geologiche e Archeologiche.
Ritrovo: Imbarco Aquavision muniti di biglietto, Loc. Marina di Campo, Campo nell’Elba, ore 9:30.
Durata: 3 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4.

Venerdì 21 Maggio, Elba Occidentale
Somareria dell’Elba: c’era una volta un’isola”. Visita del piccolo museo “C’era una volta un’isola”, approccio sensoriale al somaro nel suo recinto, prove di conduzione del somaro in mezzo all’oliveta. Escursione immersi nell’evoluzione della macchia mediterranea fino a raggiungere un magnifico bosco di lecci, percorrendo un fresco sentiero.
Ritrovo: Somareria , Loc. Marina di Campo, Campo nell’Elba, ore 10:00 e ore 16:00.
Due turni  – Durata: 3 ore. – Prenotazione: obbligatoria, adulti € 20, 5-12 anni €10.

Sabato 22 Maggio, Elba Orientale
“Visita all’apiario”. In occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità accompagnati dagli esperti Leonardo Forbicioni e Roberto Ballini, andremo a conoscere lo straordinario mondo delle api, per scoprirne i segreti attraverso un’arnia di osservazione didattica, assaggi di diverse tipologie di miele e simulazione della raccolta del polline.
Ritrovo: Orto dei Semplici, Rio nell’Elba, ore 15:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, ingresso € 4, esenti bambini 0 – 4 anni.

Domenica 23 Maggio, Elba Centrale
“Turtle Day”. In occasione della Giornata Mondiale delle Tartarughe evento bilingue sulle tartarughe dedicato ai bambini italiani e a quelli tedeschi ospiti dei campeggi di Lacona. Insieme alla Guida Parco scopriremo le caratteristiche di questo mammifero marino e creeremo un “finto” nido sulla spiaggia, per imparare a riconoscere e tutelare quelli veri.
Ritrovo: Loc. Lacona c/o CEA, Capoliveri, ore 15:30.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 29 Maggio, Elba Orientale
“La macchia e le rocce colorate d’oriente”. Immersi in paesaggi dalla rigogliosa vegetazione, risalirete le pendici del Monte Grosso, accompagnati dal geologo Nicola Gherarducci e spaziando con lo sguardo sul versante orientale dell’Elba fino al promontorio di Piombino, l’Argentario, Capraia e Gorgona.
Ritrovo: ore 10 Loc. Cavo c/o porto, Rio, ore 10:00.
Durata: 4 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 29 Maggio, Elba Occidentale
La montagna si veste di giallo: le prunelle”. Trekking nella zona occidentale risalendo dal borgo contadino di Colle d’Orano fino al Semaforo di Campo alle Serre, fra il giallo delle ginestre e il viola delle violette, immersi nei profumi della macchia mediterranea, con scorci mozzafiato sul resto dell’Arcipelago e sulla vicina Corsica.
Ritrovo: Loc. Colle d’Orano, Marciana,  ore 10:00.
Durata. 5 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Domenica 30 Maggio, Elba Orientale
“Spiagge e fondali puliti”. Iniziata nel 2014, l’indagine Beach Litter rappresenta una delle più importanti iniziative di citizen science a livello internazionale. Insieme a Legambiente puliremo la spiaggia di Mola e, con l’aiuto di Guide Parco sub, i fondali dell’area: i rifiuti raccolti saranno opportunamente censiti e catalogati, con l’obiettivo di contribuire ad ampliare il database dei rifiuti spiaggiati costruito dai volontari a livello europeo. A conclusione dell’esperienza, merenda insieme.
Ritrovo: Loc. Mola, Aula Verde Blu, Capoliveri, ore 15:00.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

 

Programma d’Estate

Le passeggiate e le escursioni del Festival d’Estate per vivere il Parco nel modo migliore

Mercoledì 2 Giugno, Elba Occidentale
Festa delle farfalle – Legambiente Arcipelago Toscano”. Legambiente Arcipelago Toscano, insieme a Parco Nazionale Arcipelago Toscano e Università di Firenze, organizza il tradizionale trekking guidato all’interno del “Santuario delle farfalle Ornella Casnati”.
Ritrovo: Area Picnic Monte Perone, Campo nell’Elba, ore 10:30.
Durata: 4 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 5 Giugno, Elba Occidentale
L’affascinante mondo dei pipistrelli”. Escursione al crepuscolo lungo il sentiero della Madonna del Monte con un esperto di chirotteri nella Giornata Mondiale dell’Ambiente. Chi penserebbe ai pipistrelli tra la fauna più importante delle piccole isole del Mediterraneo? Durante la notte intrecciano nel cielo veloci traiettorie alla ricerca di cibo e di giorno riposano in luoghi appartati; il nostro esperto ci svelerà quali segreti nascondono e come possiamo proteggerli.
Ritrovo: Casa del Parco, Marciana,  ore 20:30.
Durata: 3 ore Difficoltà: facile – Indispensabili strumenti di illuminazione come frontalini e torce – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Martedì 8 Giugno, Elba Occidentale
Giornata Mondiale degli Oceani: escursione whale watching”. Alla scoperta dei cetacei che popolano il mare intorno alle nostre isole: navigherete lungo la costa sud-est dell’Elba, conoscendo il Santuario Internazionale per la protezione dei Mammiferi Marini Pelagos, area marina nella quale il Parco è totalmente inserito, e che tutela oltre a balenottere, capodogli e delfini, circa 8.500 specie di animali marini.
Ritrovo: imbarco Motobarca Mickey Mouse, Loc. Marina di Campo, Campo nell’Elba, ore 10:00.
Durata: 5 ore – Prenotazione: obbligatoria, € 30, incluso pranzo a bordo.

Sabato 12 Giugno, Elba Centrale
“Le stelle sono tante!” Quante stelle ci sono in cielo? Quanto sono lontane? Come ci si orienta di notte? Dov’è la Stella Polare? Scopriamolo insieme agli Astrofili Elbani, in uno speciale evento dedicato ai bambini. Osserveremo la volta stellata ad occhio nudo e con i telescopi, alla ricerca delle costellazioni più belle, ammassi, nebulose e quanto di più affascinante offre il cielo di giugno.
Ritrovo: Loc. Lacona c/o CEA, ore 21:30.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Domenica 13 Giugno,  Elba Centrale
“In cammino nei Parchi”. In occasione della nona edizione di “In cammino nei Parchi”, CAI e Federparchi propongono un evento per il piacere di camminare in libertà. Percorrerete il sentiero costiero che, partendo da Viticcio, si addentra in Punta Penisola per poi scendere alla piccola località di Forno e, attraverso Scaglieri e Biodola, raggiunge Procchio. Fra baie sabbiose e ombrosi boschi di leccio, parleremo di mare, pesca al tonno e antichi usi del bosco, trovando il tempo per un tuffo!
Ritrovo: Loc. Viticcio, Portoferraio, ore 10:00.
Durata: 4 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita

Mercoledì 16 Giugno, Elba Orientale
“Attenti alla tartaruga!” Evento organizzato da Legambiente Arcipelago Toscano per scoprire come le tartarughe caretta-caretta nidificano sulle nostre coste. Inaugurazione della stagione di monitoraggio delle spiagge per la scoperta e tutela di eventuali nidi, corso teorico-pratico sul riconoscimento delle tracce aperto a tutta la popolazione.
Ritrovo: Loc. Mola, Aula Verde Blu, Capoliveri, ore 15:30.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Mercoledì 23 Giugno, Elba Occidentale
La magica notte di San Giovanni”. Citizen science e passeggiata durante la sera di San Giovanni per raccogliere speciali piante medicamentose e conoscere i rituali magici connessi all’utilizzo di questi antichi rimedi naturali.
Ritrovo: Casa del Parco, Marciana,  ore 17:30.
Durata: 2 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 26 Giugno, Elba Orientale
Geo-Experience – rocce, faglie e minerali, i veri protagonisti dell’Isola d’Elba”. Una passeggiata in compagnia del geologo Andrea Brogi – Università di Bari – lungo le sponde della baia di Barbarossa per ripercorrere i processi geologici avvenuti nella crosta terrestre circa 7-5 milioni di anni fa e che hanno configurato il quadro geologico dell’isola.
Ritrovo: Spiaggia di Barbarossa, Porto Azzurro,  ore 17:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4.

Giovedì 1 Luglio, Elba Orientale
“Trekking del Km. 0: il sentiero Verdemare con degustazione in agriturismo”. Affascinante e piacevole passeggiata lungo la Costa Nord-Est che vi permetterà di comprendere meglio l’evoluzione geologica deell’isola e le frequentazioni storiche dovute proprio alla ricchezza della terra. Sosta per il bagno e aperitivo finale presso l’agriturismo con assaggi di cucina tipica elbana.
Ritrovo: Loc. Cavo c/o Ristoro dell’Amandolo, Rio, ore 16:00.
Durata: 2 ore e 30′ – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, €10 – Previste riduzioni.

Domenica 4 Luglio, Elba Occidentale
Il mare, patrimonio esauribile”. Si ragiunge la Baia di Galenzana per un affascinante snorkeling. La ricchezza di posizonia, conchiglie e pesci sarà l’occasione per parlare dell’importanza del nostro mare e delle sue risorse. Al ritorno a Marina di Campo, incontro con i pescatori per parlare di pesca, pescato e mare.
Ritrovo: Piazza da Verrazzano, Loc. Marina di Campo, Campo nell’Elba, ore 14:50.
Durata: 4 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, €8.

Giovedì 8 Luglio, Elba Orientale
“Serata senza luna al Volterraio con gli Astrofili Elbani”. Doppio appuntamento per una serata tra storia, scienza e mito. Visiterete la Forteza del Volterraio con le Guide del Parco e dopo il calar del sole, vi orienterete tra le stelle, le costellazioni e i loro miti. Un evento imperdibile per astrofili e fotografi.
Ritrovo al parcheggio Le Casermette sotto al Castello del Volterraio, Rio, ore 20:30.
Durata: 4 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, €20 – Previste riduzioni.

Sabato 10 Luglio,  Elba Orientale
“Lo sfruttamento del suolo, il minerale di ferro, le tecniche, i mezzi di trasporto”. Incontro – conferenza.
Ritrovo: Casa del Parco, Rio nell’Elba, ore 18:00.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Giovedì 15 Luglio, Elba Orientale
“Elba Book Festival”. Laboratorio creativo per bambini nell’ambito della manifestazione “Elba Book Festival dell’editoria indipendente”.
Ritrovo: Casa del Parco, Rio nell’Elba, ore 17:00.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 17 Luglio, Elba Orientale
“Mariona al Volterraio – Trekking animato”. Un vero e proprio trekking storico-naturalistico con una popolana del Cinquecento (una guida del Parco) che vi trasmetterà nozioni di botanica, geologia e aneddoti tratti da archivi storici, proposti con rigore scentifico, ma alleggeriti in chiave ironica.
Ritrovo al parcheggio Le Casermette sotto al Castello del Volterraio, Rio, ore 20:30.
Durata: 3 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, €30 – Previste riduzioni.

Sabato 24 Luglio, Elba Occidentale
Camminare in silenzio guidati dalla luce della luna piena”. Passeggiata a Marciana nel bosco di castagni e lungo il pendio della montagna circondati da suoni e profumi per godere la rilassante atmosfera della magica notte di luna piena.
Ritrovo: Casa del Parco, Marciana,  ore 21:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: medio-facile – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4.

Domenica 3 Agosto, Elba Centrale
“Isola d’Elba. Il promontorio di Capo Stella”. Percorso ad anello sulla lunga e stretta punta che separa le due ampie baie della Stella e di Lacona e che consente di ammirare un panorama suggestivo della costa meridionale.
Ritrovo: Spiaggia di Margidore, Capoliveri, ore 17:00.
Durata: 2 ore e 30′ –  Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, €8.

Sabato 7 Agosto, Elba Occidentale
“Sotto un cielo sorprendente di stelle”. Escursine notturna ai Sassi Ritti, importante testimonianza del megalitismo elbano per la sua concentrazione di menhir. In collaborazione con il Circolo delle Macinelle e dell’Associazione Astofili San Piero leggerete la carta del cielo con particolare attenzione al Triangolo estivo che domia il cielo in agosto.
Ritrovo: Loc. San Piero c/o Piazza della Chiesa, Campo nell’Elba, ore 21:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: medio-facile – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4

Domenica 15 Agosto, Elba Occidentale
In terrazza fra le stelle”. Il cielo di agosto attraverso i telescopi messi a disposizione dall’Associazione Astrofili Elbani per scrutare le bande di Giove e gli anelli di DSaturno, i dettagli delle nebulose più luminose e tanto altro. Una serata impreziosita da scienza e mitologia, nella splendida cornice di uno dei più bei borghi dell’Elba.
Ritrovo: Casa del Parco, Marciana, ore 21:00.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4.

Sabato 21 Agosto, Elba Orientale
Trekking Km. 0 – Il Laghetto di Terranera”. Suggestivo trekking di interesse geologico per la ricchiezza di minerali del percorso. Incontrerete i segni dell’antica miniera, degli impianti dei vecchi pontili di caricamento, fino ad arrivare al Laghetto di Terranera, piccolo bacino di origine mineraria a ridosso del mare. Durante la passeggiata meritata sosta all’Azienda Agricola Il Lentisco per una piccola degustazione e per scoprire i segreti del loro olio e miele.
Ritrovo: Spiaggia di Barbarossa, Porto Azzurro, ore 17:30.
Durata: 4 ore – Difficoltà: medio-facile – Prenotazione: obbligatoria, €10.

Lunedì 23 Agosto, Elba Orientale
“Mariona al Volterraio – Trekking animato”. Un vero e proprio trekking storico-naturalistico con una popolana del Cinquecento (una guida del Parco) che vi trasmetterà nozioni di botanica, geologia e aneddoti tratti da archivi storici, proposti con rigore scentifico, ma alleggeriti in chiave ironica.
Ritrovo al parcheggio Le Casermette sotto al Castello del Volterraio, Rio, ore 20:30.
Durata: 3 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, €30 – Previste riduzioni.

Mercoledì 25 Agosto, Elba Occidentale
“Gli scherzi del MUM”. Spiegazione delle grafiche a parete del Museo MUM: il ciclo delle rocce, il vulcano riuscito e il vulcano mancato, esperimenti e test pratici per riconoscere rocec e minerali ed il loro impiego. Visita alle collezioni e visione di un filmato sulla storia dell’estrazione e della lavorazione del granito.
Ritrovo: Loc. San Piero c/o Piazza della Chiesa, Campo nell’Elba, ore 21:00.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, €4,50, ridotto €2,50 (costo ingresso al museo)

Sabato 28 Agosto, Elba Orientale
“Serata delle stelle”. Serata per l’osservazione delle stelle e del cielo con l’Associazione Astrofili Elbana. Una serata senza luna per scrutare da vicino le bande di Giove e gli anelli di Saturno e i dettagli delle nebulose più luminose.
Ritrovo: Loc. Aia di Cacio, Rio nell’Elba, ore 21:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4.

Mercoledì 1 Settembre,  Elba Occidentale
Trekking Napoleonico nel bicentenario della morte di Napoleone”.  Passeggiata alla Chiesa della Madonna del Monte dove l’imperatore incontrò la sua amante, la Contessa polacca Maria Walewska e il loro figlio Alexander, seppur per sole 52 ore. Lungo la via incontrerete l’imperatore Napoleone, la Contessa e il governatore Drouot che vi racconteranno i principali momenti della loro vita all’Elba, i progetti, gli amori, la fuga. A cura della Compagnia Teatrale dei Tappezzieri.
Ritrovo: Chiesa della Madonna del Monte, Marciana, ore 17:00
Durata: 3 ore – Difficoltà medio-facile – Prenotazione: obbligatoria, €20, 5-12 anni €10.

Venerdì 3 Settembre, Elba Occidentale
Somareria dell’Elba: c’era una volta un’isola”. Visita del piccolo museo “C’era una volta un’isola”, approccio sensoriale al somaro nel suo recinto, prove di conduzione del somaro in mezzo all’oliveta. Escursione immersi nell’evoluzione della macchia mediterranea fino a raggiungere un magnifico bosco di lecci, percorrendo un fresco sentiero.
Ritrovo: Somareria , Loc. Marina di Campo, Campo nell’Elba, ore 10:00 e ore 16:00.
Due turni  – Durata: 3 ore. – Prenotazione: obbligatoria, adulti € 20, 5-12 anni €10.

Sabato 4 Settembre, Elba Orientale
“Alla scoperta del Parco Minerario”. In collaborazione con il Parco Minerario un itinerario alla scoperta delle rocce colorate che hanno custodito i variegati minerali del ferro. Partendo da Rio Albano raggiungerete il Cantiere delle Conche per ammirare il laghetto rosso e risalirete verso l’anfiteatro minerario di Valle Giove per godere di uno splendido panorama sul canale di Piombino.
Ritrovo: Museo del Parco Minerario, Rio Marina, ore 17:00, con auto al seguito.
Durata: 4 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4 – Ingresso Parco Minerario €2,50.

Programma d’Autunno

Le passeggiate e le escursioni del Festival d’Autunno per vivere il Parco nel modo migliore

Sabato 11 Settembre, Isola di Pianosa
Isola di Pianosa … fortunata ma non troppo! La fornaia di Napoleone”. Visita animata del paese ambientata nel 1821 dove un personaggio dell’epoca realmente vissuto accompagnerà i visitatori (i futuri coloni dell’isola) a visitare il paese che non c’è e che attende di essere riabitato, raccontando storia e curiosità con ironia.
Ritrovo: imbarco Aquavision muniti di biglietto, Loc. Marina di Campo, Campo nell’Elba, ore 9:30.
Durata: 1 ora e 30′ – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, €12, 5-12 anni €8.

Domenica 12 Settembre, Elba Occidentale
Trekking Km. 0 – Granito e caprili”. Partendo da San Piero, dopo una visita all’abitato, si raggiunge il Mulino del Moncione, non più in uso dal 1910 ma di cui restano ancora ben visibili il bottaccio, la condotta forzata e i locali per la macinatura del grano. Disseminati durante il percorso rocce sbozzate e massi semilavorati, testimonianza dell’utilizzo di questa roccia sin da epoche antiche. Al ritorno, rifocillante merenda presso Il Caprile Pastorizia Elbana, dove il giovane pastore Daniele Mattera ci racconterà la sua attività, il suo legame con il territorio e le antiche tradizioni.
Ritrovo: Loc. San Piero c/o Museo MUM, Campo nell’Elba, ore 10:00.
Durata: 5 ore – Difficoltà 5 ore – Prenotazione: obbligatoria, adulti €10.

Sabato 18 Settembre, Isola di Pianosa
Geo-experience: Pianosa, l’isola che non c’era”. Itinerario escursionistico con il geologo Luca Foresi verso la Cala del Bruciato dove saraà possibile percorre un viaggio nel passato geologico dell’isola, fra fossili e testimonianze del passato e comprendere perchè i colori di Pianosa ci ricordano quelli delle isole caraibiche.
Ritrovo: imbarco Aquavision muniti di biglietto, Loc. Marina di Campo, Campo nell’Elba, ore 9:30.
Durata: 3 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4.

Domenica 19 Settembre,  Elba Centrale
“Il cammino della Rada”. In occasione Giornata Mondiale senza Auto, una camminata con lentezza per tutta la famiglia, che dal bacino termale di San Giovanni condurrà fino alla Villa delle Grotte, lussuosa residennza romana del I secolo a.C. In collaborazione con Italia Nostra Arcipelago Toscano.
Ritrovo: Loc. Viticcio, Portoferraio, ore 10:00.
Durata: 4 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, €8, 5-12 anni €4

Venerdì 24 Settembre, Elba Occidentale
Escursione whale watching”. Alla scoperta dei cetacei che popolano il mare intorno alle nostre isole. Navigherete lungo la costa sud-est dell’Elba nel Santuario Internazionale dei Mammiferi Marini Pelagos che tutela oltre a delfini, balenottere e capodogli, oltre 8.500 animali marini.
Ritrovo: imbarco Mickey Mouse muniti di biglietto, Loc. Marina di Campo, Campo nell’Elba, ore 10:00.
Durata: 5 ore – Prenotazione: obbligatoria, €30, pranzo a bordo incluso

Sabato 25 Settembre, Elba Orientale
“Geo-experience: camminando sul fondale di un antico oceano”. Escursione sul Volterraio accompagnati dal geologo Nicola Gherarducci, per godere di una splendida vista panoramica ed osservare rocce che sono i resti di antichi fondali oceanici oramai scomparsi. Visita alla Fortezza.
Ritrovo al parcheggio delle Casermette sotto il Castello del Volterraio, Rio nell’Elba, ore 16:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria – Costo € 20 – Previste riduzioni.

Sabato 2 Ottobre, Elba Occidentale
Lucertole, gechi e serpenti: questi amici sconosciuti”.  Trekking lungo il sentiero della Vallaccia di Pomonte per conoscere la Rete Natura 2000 e tra rocce, tronchi e arbusti l’esperto vi aiuterà a riconoscere piccoli animali che assumono colorazioni molto differenti.
Ritrovo: Loc. Pomonte c/o Piazza della Chiesa, Marciana, ore 10:00.
Durata: 6 ore – Difficoltà impegnativa – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Domenica 3 Ottobre, Elba Centrale
“Isola d’Elba. Conoscere Mola”. In occasione della giornata degli Animali, andremo alla scoperta della zona umida di Mola, conoscendo i progetti che il Parco Nazionale vi sta realizzando e cercando di avvistare gli animali che vi abitano o vi sostano.
Ritrovo: Loc. Lacona c/o CEA, Capoliveri, ore 15:00.
Durata: 2 ore –  Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 9 Ottobre, Elba Orientale
“Isola d’Elba. Geo-experience: far parlare i sassi”. Mini laboratorio di geologia per bambini. Osservando campioni e consultando cartine, fra giochi, disegni ed indovinelli, i bambini scopriranno l’affascinante mondo della geologia accompagnati dal geologo Giulio Colombo. Al termine, consegna di un diploma di partecipazione.
Ritrovo: Loc. Lacona c/o CEA, Capoliveri, ore 15:30.
Durata: 2 ore –  Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 9 Ottobre, Elba Occidentale
“Geo-experience: visita al MUM e a Grotta d’Oggi”. In occasione della settimana del Pianeta Terra, visita al Museo mineralogico Luigi Celleri e la sua bellissima collezioone di pegmatiti. A seguire una breve escursione ad uno dei siti mineralogici più importanti della zona, Grotta d’Oggi, un percorso archeo-mineralogico alla scoperta degli uomini e dei luoghi che hanno reso famosi i minerali di San Piero nel mondo.
Ritrovo: Loc. San Piero c/o Museo dei Minerali, Campo nell’Elba, ore 14:00.
Durata: 4 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, €4,50, ridotto €2,50 (costo ingresso al museo).

Domenica 10 Ottobre, Elba Orientale
“Isola d’Elba. Geo-experience: il vento gran costruttore di rocce”. Trekking costiero, accompagnati dai geologi Maurizio D’Orefice e Roberto Graciotti – Ispra, osserveremo interessantissimi depositi di sabbie prodotti dal vento che disegnano forme molto particolari, la cui lettura svela anche i processsi che le hanno generate.
Ritrovo: Loc. Madonna delle Grazie, Capoliveri, ore 11:00.
Durata: 4 ore – Difficoltà: medio-facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 16 Ottobre, Elba Occidentale
I mestieri ritrovati: passeggiare tra i castagni secolari”.  Trekking ad anello da Patresi risalendo la Valle del Bollero fino a Serraaventosa epr arrivare alla Madonna del Monte. Da lì la discesa attraverso un bosco di macchia e castagneto con massi e scorsi panoramici fino alla Zanca. Ritrovo: Loc. Patresi c/o Hotel Belmare, Marciana, ore 10:00.
Durata: 6 ore – Difficoltà impegnativa – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Domenica 17 Ottobre, Elba Orientale
“Tesori nascosti – Mausoleo Tonietti e architettura urbana”. Facile passegggiata che dal lungomare ci porta fino al Mausoleo Tonietti, cappella funeraria costruita agli inizi del ‘900, da molti considerata l’opera più significativa dell’architetto Coppedè, maestro dello stile liberty italiano.
Ritrovo: Lungomare di Cavo, Rio, ore 10:00.
Durata: 3 ore – Difficoltà: media – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 23 Ottobre, Elba Occidentale
“Passeggiata con i somari sulla via dei Rosmarini”. Partendo dalla Somareria dell’Elba, percorrerete un sentiero costiero un tempo usato dai contadini per raggiungere i campi coltivati nei pressi della località Ischia, utilizzato durante la 2° Guerra Mondiale per pattugliare la costa.
Ritrovo: Loc. Marina di Campo c/o Somareria, Campo nell’Elba, ore 11:00.
Durata: 5 ore – Difficoltà: facile – Prenotazione: obbligatoria, adulti €20, 5-12 anni €10

Domenica 24 Ottobre, Elba Occidentale
Festa della Castagna a Marciana”. In occasione della Festa della Castagna, laboratori per bambini e famiglie alla scoperta della flora e della fauna che popola il versante occidentale dell’isola.
Ritrovo: Casa del Parco, Marciana, ore 10:00 e ore 15:00.
Durata: 2 ore – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Sabato 31 Ottobre, Elba Occidentale
Festa della Castagna a Poggio”.  In occasione della Festa della Castagna, trekking al Romitorio di San Cerbone costruito nel 575 in onore del Santo.
Ritrovo: Piazza del Castagneto, Loc. Poggio, Marciana, ore 10:00.
Durata: 2 ore – Difficoltà medio-facile – Prenotazione: obbligatoria, gratuita.

Domenica 1 Novembre, Casa del Parco, Rio nell’Elba, ore 14:00.
“Verso il Monte Serra”. Alla scoperta di vecchie cave e dei luoghi dove si forgiava il ferro. Durante il percorso, lente di ingrandimento all  mano, analizzeremo le straordinarie rocce che si trovano in questa zona per scoprirne caratteristiche e proprietà. Durata: 3 ore – Difficoltà: media – Evento su prenotazione, gratuito.

Domeica 5 Dicembre,  Forte Inglese, Portoferraio, ore 15:30.
“Giornata Mondiale del Suolo”. Conferenza al Forte Inglese con gli esperti del WBA sull’importanza di tutelare il suolo terrestre, serbatoio di un quarto della biodiversità globale.  Durata: 2 ore – Su prenotazione, gratuito

Sabato 11 Dicembre, Loc. Lido di Capoliveri c/o Elbamagna, Capoliveri, ore 10:00.
“Trekking del Km. 0 – La costa sud dell’isola”. Piacevole trekking costiero fra le piccole calette della costa sud. Frequentatissime d’estate, queste calette sanno ora regalarci i loro colori più intensi, dall’oro delle sabbie al blu cristallino delle loro acque e al verde della macchia mediterranea che circonda gli arenili. Al termine del trekking, gustosa visita al laboratorio di Elbamagna, per onoscere gli antichi dolci e le tradizioni natalizie della nostra isola. Durata: 3 ore – Difficoltà: facile – Evento su prenotazione

Prenota questa escursione